Blue Underwriting

BLUE UNDERWRITING

“Educare la mente senza educare il cuore significa non educare affatto”

Aristotele

Una comunicazione disruptive, è questo che ci è stato chiesto da BLUE Underwriting Agency, polo di eccellenza e punto di riferimento per il mercato di broker e agenti in ambito assicurativo.
Obiettivo della comunicazione 2020 di BLUE Underwriting Agency è aumentare la consapevolezza e la percezione della problematica cyber risk, il più delle volte sottovalutata a causa della scarsa conoscenza o perchè di fatto non è tangibile o visibile ad occhio nudo. 

Lo scenario così caratterizzato ha reso necessaria una prima analisi strategica, condotta sulla base di teorie e modelli di riferimento desunti dalla psicologia sociale e dalla psicologia economica o neuropsicologia, focalizzata.
Quanto emerso in fase strategica, ha dato vita a diverse proposte creative, ognuna con un approccio differente sulla tematica, ma tutte indirizzate a sensibilizzare il target e rendere il rischio visibile e tangibile. 

Per noi fondamentale era riuscire a dare al fruitore una risposta in modo da fargli percepire sia il problema che la soluzione: perchè in definitiva puoi cercare di proteggerti con antivirus, esperti in sicurezza, server ultramoderni, ma tutti questi prodotti hanno una loro falla e anche i più inespugnabili sono vulnerabili all’errore umano. L’assicurazione è l’unica vera difesa che uno può avere, per poter “dormire sogni tranquilli”. 

E così nasce la campagna “Unexpected”. 

Puoi organizzare la tua società nel modo migliore, avere i migliori computer, i server più sicuri, il personale più preparato, ma a volte basta un piccolo dettaglio a distruggere la reputazione aziendale e costringerti a ripartire da 0. 

Sei disposto a rischiare tutto? 

Questa campagna è l’ultimo tassello di una collaborazione che si alimenta continuamente da diversi anni.

Ribot

0000